Dominio straniero a Torbole nei Melges 32: vince Bribon-MoviStar (Spagna) al secondo posto Robertissima 1 (Svizzera), al terzo Argo (USA)

Print

Torbole, 14 luglio 2013: con la conclusione della quarta tappa delle Audi Sailing Series Melges 32, organizzata da B.Plan Sport & Events in collaborazione con la Classe Internazionale Melges 32 e il Circolo Vela Torbole, scende il sipario sul “luglio a tutto Melges” che ha caratterizzato gli ultimi quindici giorni sul lago di Garda. Ultimi della serie a scendere in acqua, dopo Melges 20 e Melges 24, proprio i Melges 32 (da venerdì 12 ad oggi domenica 14 luglio), con diciannove equipaggi presenti e provenienti da nove nazioni (Germania, Giappone, Italia, Inghilterra, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Usa).

Otto le prove disputate nei tre giorni del programma in eccezionali condizioni meteo con vento medio – forte e acqua piatta. I pronostici sono stati completamente sovvertiti. I favoriti della vigilia non hanno confermato quanto di buono fatto vedere nelle precedenti tre tappe e la classifica finale (in allegato) mostra un volto completamente nuovo: per la prima volta quest’anno, infatti, sono le barche straniere ad occupare tutti i gradini il podio, lasciando agli equipaggi italiani le posizioni di rincalzo.

Foto Max Ranchi

Vince meritatamente Bribon-MoviStar dell’armatore spagnolo Marc de Antonio Altimira, con una serie di risultati parziali che non ammettono repliche (per sei volte su otto prove nei primi cinque), seguito al secondo posto da Robertissima 1 di Roberto Tomasini Grinover e al terzo dagli americani di Argo di Jason Carroll. Primo degli italiani Torpyone di Edoardo Lupi (tattico l’olimpionico Pietro Sibello) che si classifica al quarto posto.

Per Giorgio Tortarolo, randista a bordo di Bribon-MoviStar, questo è il secondo risultato utile in otto giorni dopo il secondo posto della scorsa domenica nei Melges 20 a bordo di Stig: “Torbole mi porta fortuna – scherza Tortarolo – in realtà il nostro tattico Gustavo Martinez Doreste è stato molto bravo a ‘leggere’ il campo di regata tutt’altro che obbligato in questi giorni, l’ armatore ha portato la barca al meglio e tutto l’equipaggio a girato a dovere”.

Tortarolo, che è anche il titolare di One Design Service, società di servizi specializzata nella messa a punto e nell’assistenza alle classi monotipo, continuerà a regatare nel corso della stagione partecipando al Campionato Europeo Melges 20 a Porto Rotondo (dal 29 agosto al 1 settembre), alla Maxi Rolex Cup a Porto Cervo e sarà poi di nuovo a Porto Rotondo dal 18 al 22 settembre per il Mondiale Melges 32, ultima tappa delle Audi Sailing Series 2013.

Fantastica e Bombarda, che occupavano rispettivamente il primo e il secondo posto nella classifica generale del Circuito dopo tre prove, non sono riuscite qui a Torbole a entrare nella Top 10, ma hanno comunque mantenuto le posizioni che già occupavano nella classifica generale del circuito anche dopo quattro prove, con Torpyone che si conferma terzo.

 altre info su www.mengels32.com

 

 

Print

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Translator
Italiano flagInglese flagFrancese flagTedesco flagSpagnolo flag                                          
Collabora
Cosedimare è un portale culturale senza fini di lucro. Se vuoi contribuire con un articolo, un reportage fotografico, un comunicato stampa, ecc. scrivi a: info@cosedimare.com
La Colombaia Trapani

San Vito Lo Capo

Castelluzzo: mare e campagna